Team GEM (Great Eco Mentality)

Ciao a tutti, noi siamo i GEM (Great Eco Mentality) del liceo scientifico di Brescia A.Calini e siamo entusiasti di presentarvi la nostra squadra composta da due membri appassionati di robotica e spazio, uniti dalla missione comune di esplorare Marte attraverso la costruzione di rover avanzati.

Io sono Caterina Gaffurini e sono il pilota e l’addetta alle comunicazioni, mentre il mio compagno di squadra è Filip Ilovski, co-pilota e commentatore; alla competizione siamo iscritti solamente in due ma abbiamo due compagni di classe che ci aiutano da casa in quanto esperti di programmazione.

Siamo tutti e 4 studenti di terza scientifico ad indirizzo tradizionale.

La sfida di creare rover che possano solcare il suolo marziano è stato il motore che ha alimentato il nostro impegno e la nostra creatività. Questo è il motivo per cui al centro del nostro logo c’è Marte, il “pianeta rosso”, sorvolato da un alieno (che rappresenta noi e il nostro rover) alla guida della sua navicella.

I nostri obiettivi per il progetto includono:

Eco-sostenibilità —> Ci chiamiamo GEM (Great Eco Mentality) perché uno dei nostri obiettivi principali è quello di riuscire a realizzare un robot che sia bello esteticamente e funzionante, ma che sia soprattutto eco-sostenibile e non inquinante, per non recare danni all’ambiente.

Innovazione Tecnologica —> Siamo determinati a incorporare le ultime tecnologie nel campo della robotica per garantire che il nostro rover sia all’avanguardia nelle sue funzionalità.

Affidabilità in ambienti estremi —> Marte presenta condizioni atmosferiche uniche. Vogliamo assicurarci che il nostro rover possa affrontare e superare queste sfide con successo.

La nostra squadra si impegna a creare un ambiente collaborativo, dove l’innovazione è alimentata dalla diversità delle nostre prospettive e competenze. Siamo un bel gruppo perché ci ascoltiamo a vicenda e non imponiamo le nostre idee, ma le esponiamo e insieme cerchiamo di trovare una soluzione comune.

Riconosciamo che affrontare sfide complesse richieda un approccio integrato e siamo pronti a lavorare insieme per superare ogni ostacolo.

Questa è un’immagine del nostro rover in fase di costruzione

Non vediamo l’ora di metterci in gioco nella competizione…